Le porte Oikos in un PROGETTO D’ARCHITETTURA sotto il sole della Sicilia

Il progetto ha riguardato la ristrutturazione di una villa unifamiliare nella provincia di Catania, trasformata radicalmente con un intervento di semplificazione degli spazi abitativi con l’aggiunta di elementi architettonici e materici quali frangisole, legno, acqua, vetri e luce naturale.

DISPOSIZIONE UNITA’ ABITATIVA

Suddivisa in 4 livelli, la villa è dotata di un locale interrato, un piano destinato al living/ pranzo con giardino annesso e uffici privati, un piano adibito a zona notte e un secondo piano ad area benessere.

Una scala circolare interna collega i vari piani: è un’opera scultorea che diviene elemento di connessione fra i vari spazi riqualificati come open space senza sottrarre l’intimità familiare.

INGRESSI

L’ingresso principale, a destra, è protetto da Synua, con apertura a bilico verticale, mentre quello secondario di sinistra è caratterizzato da Tekno.

Entrambe le soluzioni sono a settori in vetro bianco con fascia in acciaio ad altezza maniglia per coordinare il progetto.

In situazione analoghe, la soluzione comunemente adottata prevede di installare una porta tradizionale per l’ingresso secondario e una porta a due ante asimmetriche per l’ingresso principale. La versatilità e dinamicità progettuale di Oikos ha permesso all’architetto di studiare una soluzione esteticamente più in linea con il linguaggio architettonico della villa coordinando Synua ad anta unica e Tekno rivestite degli stessi materiali.

SICUREZZA: Ingresso secondario

Tekno – con sistema di chiusura elettronico – rende autonoma l’area ufficio. La porta blindata dal design Adriani & Rossi entrata nell’ADI Design Index 2012 per concorrere al XXIII Compasso d’Oro, vanta innumerevoli finiture che la rendono una delle porte di sicurezza più versatili in assoluto, ma è anche tecnicamente evoluta.

Essa presenta, infatti, una resistenza al fuoco certificata fino a EI 120 che la rende adatta a tutte quelle situazioni che richiedono l’ottemperanza a rigidissime norme antincendio, garantisce di serie la classe 3 per l’antieffrazione, 43 dB di isolamento acustico, isolamento termico da U=1,6, tenuta aria fino a 4, acqua 1, vento C4 (valori innalzabili con Kit termico e Kit Mose).

SICUREZZA: Ingresso principale

Per l’ingresso principale è stata scelta Synua.

Ora disponibile anche nella versione a taglio termico, garantisce la classe 3 di serie per l’antieffrazione, isolamento termico U = 1, resistenza al fuoco EI 60 / EI 120, isolamento acustico 38 dB, e aria, acqua e vento rispettivamente fino a 4, 5A e C5. È inoltre abbinabile all’innovativa Arckey, la serratura elettronica comandata da un’esclusiva app per smartphone per il controllo totale degli accessi.

Una realizzazione, questa, che ha come parole chiave semplificazione e coordinamento. Una soluzione, quella di Oikos, che risponde interamente alle esigenze dell’architetto conferendo ulteriore emozione e carattere al momento di varcare la soglia.

Le porte Oikos in un PROGETTO D’ARCHITETTURA sotto il sole della Sicilia 1

Avatar

Edilizia.com

Redazione del primo Portale italiano dedicato all'edilizia: Progettazione e costruzione, Materiali ed Attrezzature, Professionisti ed Imprese, Design e Arredamento

Potrebbero interessarti anche...