SCAB Design presenta  K – Kaiseki Restauran

Progetto contract realizzato con le sedute Lisa
Interior Andrea Langhi Design

 

A Castellanza (Varese) apre le porte il K- Kaiseki Restaurant, nuova meta per gli amanti della cucina giapponese.

Una progettazione curata nei minimi dettagli da Andrea Langhi Design che ha pensato ad un luogo che rappresentasse il piatto ispiratore del locale: il kaiseki, pasto tradizionale giapponese composto da tante piccole portate, che insieme danno vita ad una esperienza sensoriale indimenticabile.

Proprio per ricreare il connubio tra i sensi gusto e vista, il ristorante è stato concepito come un palcoscenico sul quale piatti e portate prendono vita suscitando stupore nel pubblico proprio come in uno spettacolo teatrale.

 

E come sedute? Non potevano non essere scelte le sedie e le poltrone Lisa disegnate da Marcello Ziliani per SCAB Design, presentate nel 2018, già uno dei prodotti più richiesti per le linee sobrie e le infinite combinazioni di finiture, materiali e tessuti. Per il ristorante è stata scelta la finitura ottone per la struttura e un tessuto velluto blu ottanio per l’imbottitura della seduta e dello schienale. Un’intera collezione per offrire il massimo relax nei momenti conviviali.

“K – Kaiseki è estrema semplicità e rigore, è utilizzare tecnica e ricerca per esaltare la qualità superiore dei migliori ingredienti.

Un luogo da frequentare in compagnia. Grandi divani circolari si alternano su diversi livelli per creare una serie di “isole” artificiali dove ogni tavolo diventa una opportunità per degustare insieme le creazioni degli chef.” Spiega Andrea Langhi e continua “Un design lontano dagli stereotipi dei ristoranti etnici, ma vibrante, eclettico e scenografico come quello di un club, dove il cibo è importante quanto l’intrattenimento, dove mangiare significa anche divertirsi ed emozionarsi.

Un grande bancone centrale diventa fulcro nel quale le abili mani dei cuochi creano i piatti kaiseki. Marmi neri, colonne in mosaico, specchi a soffitto, banconi in oro e pareti verdi, lampade di design e raffinati decori luminosi, divani in velluto e sedie di design, le Lisa appunto. Un luogo di sensazioni forti, a cui sarà difficile restare indifferenti. Secondo la tradizione, il kaiseki.” Arch. Andrea Langhi

 

Lisa e Lisa Wood, design Marcello Ziliani

Lisa trae ispirazione dall’elegante atmosfera che permeava gli interni anni ‘50 e ‘60. Un fascino retrò, una memoria domestica, che con le sue forme rassicura e riscalda l’ambiente. Lo schienale avvolgente e leggermente imbottito, come la seduta, rendono Lisa perfetta in ogni ambiente, living o contract. La leggera ma robusta struttura in metallo, ne esalta la leggerezza visiva e formale. Lisa è disponibile in tre tipologie: sedia, poltroncina e sgabello.

Sia Lisa sedia che Lisa poltrona che Lisa sgabello hanno le seguenti finiture della base: verniciato antracite, cromato, effetto ottone satinato, nichel nero lucido. Rivestimenti: tessuti, similpelle e velluti (ecrù, castagna, verde e mattone). Anche ignifughi. Seduta e schienale imbottiti con anima in multistrato curvato. Struttura in acciaio tubolare Ø mm. 16.

Misure sedia e poltrona: 56 x 51 x h 77 cm

Misure sgabello: 51 x 51 x h 98 cm

Lisa Wood ha le stesse basi (verniciato antracite, cromato, effetto ottone satinato, nichel nero lucido) e seduta e schienale in multistrato curvato di faggio nelle finiture: faggio sbiancato, noce canaletto, rovere naturale e rovere tinto nero. Struttura in acciaio tubolare Ø mm. 16. Impilabile.

Misure sedia e poltrona: 56 x 51 x h 77 cm

Misure sgabello: 51 x 51 x h 98 cm

SCAB Design presenta  K - Kaiseki Restauran 1

Avatar
News Reporter
Redazione del primo Portale italiano dedicato all'edilizia: Progettazione e costruzione, Materiali ed Attrezzature, Professionisti ed Imprese, Design e Arredamento